8 ottobre 2014
Presentazione del QCR n° 1-2 / 2014:
Roma, lavorare per il cambiamento


Ne hanno parlato, con il curatore del Quaderno Umberto De Martino, Vittorio Emiliani, Giuseppe Imbesi, Slavatore C. La Rocca, Giorgio Panizzi.
Quali possibili cambiamenti in un periodo di transizione economica e istituzionale?
Il direttore della rivista Valdo Spini ne ha discusso con Giuseppe De Rita, (presidente del CENSIS).


Scarica l'invito


12 giugno 2014

La Parigi e la Francia
di Carlo Rosselli di Diego Dilettoso


Per il ciclo “Dal pensiero all’azione”
il Circolo Fratelli Rosselli di Roma ha presentato
il libro di Diego Dilettoso "La Parigi e la Francia di Carlo Rosselli"(Biblion edizioni, Milano).
Sono intervenuti oltre all’ autore:
Andrea Ricciardi, Valdo Spini.
Ha presieduto: Sergio Bianconi.

 

Scarica l'invito


3 giugno 2014
Vincenzo Cabianca e il piano regolatore di Siracusa


Vincenzo Cabianca ha vinto nel 1952, insieme ai colleghi ingegneri A. Lacava e S, V. Roscioli, il concorso nazionale per il P.R.G. di Siracusa, tra i primi che hanno dato vita ai piani urbanistici basati sul primato dei beni culturali, sulla salvaguardia e valorizzazione dei centri storici, sulla “armatura culturale” del territorio. Oltre a quello di Siracusa, Cabianca ha anche vinto i concorsi nazionali urbanistici per Modica – Val di Noto e per le isole Eolie, tutti siti entrati a far parte del Patrimonio Unesco dei Beni straordinari, unici, intangibili dell’Umanità. Progettista di numerosi parchi archeologici, Cabianca è stato anche coordinatore del Piano generale del verde a Roma,
della Carta dei Beni Archeologici del territorio romano con Lorenzo Quilici, della carta
archeologica della Sicilia con Ignazia Pinzello.
Ha inoltre progettato i musei di Cyrene e Benghazi, Segesta, del museo vulcanologico di Lipari.
Il volume di Vincenzo Cabianca che
il Circolo Fratelli Rosselli di Roma presenta oggi,
per il ciclo “Il pensiero e l’azione”, Documenti su vent’anni di utopia urbanistica a Siracusa, tra neoilluminismo e neoromanticismo, raccoglie pazientemente l’ampia documentazione, anche inedita, di relazioni, delibere, articoli di stampa,
che forniscono un ampio e completo quadro delle vicende che hanno accompagnato il piano
regolatore di Siracusa nella sua pluriennale evoluzione e che ne costituiscono elemento fondamentale di comprensione.
La vicenda del PRG di Siracusa è esemplare
per la storia urbanistica italiana, tanto da rappresentarne un campione didattico.
Progettato nel 1952 le vicende del Piano hanno percorso più di mezzo secolo in una continua esigenza tra l’impegno per la realizzazione di un grande disegno sociale (il pensiero) e
l’esigenza di operare con immane fatica alla riparazione dei guasti che lo strapotere dell’economia immobiliare e l’abusivismo si opponevano al perseguimento di una logica razionalità insediativa (l’azione).
Una battaglia resa ancora più difficile dal trovarsi in un ambiente di grande valore archeologico, tra i più importanti del mondo, la cui conoscenza però, al momento del Piano, era largamente sottovalutata,
se non del tutto ignorata.
Valore che, spesso, erano addirittura considerato
un impaccio allo sviluppo “moderno” della città.
E tuttavia il piano, e il continuo impegno culturale
dei suoi autori (primo fra loro Cabianca), pur tra le tante sconfitte urbanistiche ha raggiunto un grande risultato: quello della acquisizione di una coscienza culturale cittadina (o per lo meno tra grandi strati di essa), che in molti modi si è contrapposta alla barbarie.

Hanno partecipato al dibattito:
Maurizio Carta, Vezio De Lucia, Umberto De Martino, Giuseppe Imbesi, Michele Liistro.

Ascolta l'audioScarica l'invito


9 aprile 2014
La smart city e le nuove sfide
della democrazia


Il Circolo Fratelli Rosselli di Roma
ha voluto caratterizzare il suo programma di attività del 2014 attraverso il tema:
La posta in gioco: dialoghi sulla città che cambia,
per tenere viva una riflessione sui temi di attualità che hanno un impatto sulla vita dei cittadini.

Il secondo evento in programma, organizzato
in collaborazione con la Fondazione Lelio e Lisli Basso, propone una riflessione sul tema de: La Smart City e le nuove sfide della democrazia.

PROGRAMMA

Blando PALMIERI (presidenza)
Umberto DE MARTINO (saluto di benvenuto)

Interventi:
Simone OMBUEN
Giovanni VETRITTO
Luigi MUNDULA
Flavia MARZANO
Imma BATTAGLIA

Valdo SPINI (conclusioni)

Scarica l'invito



























 






 




25 febbraio 2014

Dal pensiero all'azione:
Niccolò Machiavelli


Il Circolo Fratelli Rosselli di Roma
ha organizzato una serie di manifestazioni che,
sotto il titolo generale Dal pensiero all’azione, intendono mettere in evidenza esempi di stretta relazione tra la teorizzazione politico-culturale e
il pratico agire a favore dello sviluppo
della società civile.

Il primo di questi eventi, organizzato
in collaborazione con l’Istituto Luigi Sturzo ed è consistito in un dibattito finalizzato
alla presentazione di due libri su
Niccolò Machiavelli, scritti rispettivamente da
Valdo Spini (La buona politica, da Machiavelli
alla terza Repubblica
, ed. Marsilio) e da
Lucio Villari (Machiavelli, un italiano del Rinascimento, Arnoldo Mondadori editore).

Oltre agli autori sono hanno partecipato al dibattito gli Onn.: Furio Colombo, Flavia Nardelli e Andrea Riccardi.

Ascolta l'audio Scarica l'invito


16 gennaio 2014

Cronache di Piombo e di Passione


Presentazione del libro di Vittorio Emiliani
"
Cronache di piombo e di passione.
L' altro «Messaggero». Un giornale laico sulle rive del Tevere (1974-1987)
".
Organizzata dal
CFR di Roma e Donzelli Editore presso La Feltrinelli Libri e Musica
(Galleria Alberto Sordi), P.zza Colonna 31/35, Roma.
Sono intervenuti oltre all'autore:
Walter Tocci
Chiara Valentini
Lucio Villari.
Ha coordinato il dibattito
Umberto De Martino.

 

Galleria immaginiScarica l'invito